Articoli con tag Playtech

Buy-in Poker a 250 euro

2

Una delle recenti novità che ha visto le Poker Room italiane rincorrersi nella attività di comunicazione è la possibilità di aprire tornei a 250 euro di buy-in. L’impatto di questi nuovi tornei sarà significativo sia perchè saranno modificati i palinsesti sia perchè occorrerà adeguare i sistemi alle regole di autotutela del giocatore. Gli utenti delle Poker Room saranno chiamati infatti ad indicare i propri limiti di gioco e di deposito giornaliero, settimanale e mensile.

Una delle prime Poker Room a dare l’annuncio è stata iZiPoker che è stata subito seguita da altri player del Network iPoker di Playetch come Sisal e NetBet. Tra gli altri operatori ad aver superato il collaudo AAMS vi è GDPoker che ha già fatto disputare i primi tornei.

Si tratta quindi di un’offerta dedicata agli utenti più esperti necessaria a rivitalizzare un mercato e dei giocatori da troppo tempo in attesa del gioco Cash.

IZIplay Casino

iZiPlay Casino

0

Prima della pubblicazione del decreto su Poker Cash e Casino molti operatori hanno iniziato ad educare i propri utenti offrendo già alcuni dei nuovi giochi nella modalità for fun. Tra questi, oltre a Sisal su piattaforma Playtech, è interessante rilevare la scelta fatta da iZiPlay che pur facendo parte del network Playtech ha deciso di lanciare, nella modalità for fun per ora, un’offerta di giochi di Casinò web based, e quindi senza download, del fornitore inglese iSOFTBET.

Si tratta probabilmente di una scelta fatta per avere un’alternativa al prodotto con client di Playetch ed in grado di differenziarsi anche rispetto ai principali competitor che si stanno orientando prevalentemente su soluzioni come Playtech, NetEnt, Dragonfish e Microgaming. ADV: Inoltre IZI Play ha da poco lanciato IZI Poker, la skin di Power Poker com il nuovo marchi, che viene lanciato con 2 promozioni:

  • Bonus Progressivo Poker: Il giocatore riceverà un bonus progressivo pari al primo deposito effettuato fino ad un massimo di 400€. Tale bonus sarà erogato a scaglioni di 5€ sbloccabili ogni volta che matura 500 status points.
  • Bonus Compleanno Poker: viene assegnato un token del valore di 5€ all’utente che effettua il login il giorno del suo compleanno.

Per Iscriversi e depositare a IZI Poker è possibile cliccare sul banner di seguito

6 attese per il 2011

0

Archiviato il 2010 con una raccolta complessiva che ha superato i 60 miliardi di euro, possiamo ritenere in parte confermate tutte le attese sulle performance di 2 segmenti  di mercato come il Poker online che ha raggiunto i 3 miliardi di euro e gli apparecchi da intrattenimento che, grazie anche alla novità delle VLT, hanno raggiunto 30 miliardi di euro.

Nel 2011 si attendono numerose novità che non solo legate al gioco ma che riguardano anche nuovi servizi, canali e tecnologie. Tra le più significative ne rileviamo 6:

  1. Poker cash, che ravviverà il mercato italiano e l’interesse dei giocatori da troppo tempo in attesa di questa innovazione. Questa novità darà nuovo slancio ad un settore che ha visto i margini degli operatori ridursi sempre più a causa della competizione crescente. Inoltre, grazie anche alla Comunitaria attirerà nuovi operatori già affermati all’estero e con una clientela italiana abituata a giocare sulla poker room in versione.com;
  2. Casinò online, introdotto in 2 fasi successive e che si annuncia come il boom del 2011. Oltre ai numeri sarà interessante osservare come si divideranno il mercato i fornitori di soluzioni al momento presenti in Italia: Dragonfish, NetEnt, Microgaming e Playtech
  3. Mobile gambling, il 2011 sarà il vero e proprio anno di lancio in Italia. Finora solo Lottomatica si è mossa su questo fronte ma in molti punteranno sul canale mobile nel 2011
  4. Mobile payment, vista da molti come un driver per il mobile gaming vedrà finalmente nel 2011 la presenza di diversi provider di pagamento e sopratutto grazie alla entrata in vigore della e-Money Directive l’estensione del concetto di moneta elettronica al credito telefonico;
  5. Connected TV, benchè il lancio commerciale sia avvenuto nel 2010, quest’anno potrebbe segnare una svolta significativa nell’ambito dei servizi i internet TV perchè si arriverà ad una certa massa critica di utenti tale da giustificare investimenti su questo canale, compreso il porting dei giochi realizzati per PC e Web. Casinò, Bingo e LiveBetting potrebbero essere le vere killer application per questo tipo di dispositivi;
  6. Social CRM, il successo dei social network e la grande attenzione da parte degli utenti per i social games rappresenta un importante segnale per quegli operatori che hanno già un vero CRM ed hanno profilato i propri utenti;

Naturalmente ci auguriamo che il 2011 ci porti molto altro ma certamente rappresenterà un anno di grande evoluzione del mercato italiano.

sisal casino

Sisal Casinò

0

Battendo tutti sul tempo Sisal ha inaugurato la nuova stagione dei casinò online lanciando Sisal Casinò in modalità for fun. Il casinò, fornito da Playtech, è basato su un client molto leggero da installare su PC che consente di accedere a tutta l’offerta di casinò.

Al momento i giochi presenti sono:

  • Roulette (4 varianti)
  • Casinò Poker (4 varianti)
  • Giochi di carte (9 varianti)
  • Slots (3 varianti)

Data la numerosità dei giochi, destinata peraltro ad ampliarsi ulteriormente in futuro, i singoli giochi sono scaricati sul PC successivamente all’installazione del Casinò per evitare di appesantire eccessivamente il software da installare.

Inoltre i vari giochi possono essere eseguiti contemporaneamente e ciò lascia quali potrebbero essere i modelli e comportamenti di gioco possibili.

Nelle prossime settimane assisteremo alla risposta degli altri concessionari e sarà interessante confrontare il prodotto Playtech con quello degli altri software provider presenti in Italia: Microgaming, NetEnt e Dragonfish.

pokerscout

La classifica dei Network di Poker

0

Mentre si aspetta con ansia l’arrivo del Poker cash è interessante fare una riflessione su come si ridistribuirà, nel nuovo scenario, l’attuale “popolazione” di giocatori italiani online, in particolare se cambieranno gli equilibri di mercato tra gli attuali network di Poker.

Se confrontiamo i dati dei giocatori online forniti da Pokerscout è possibile avere un’idea della situazione attuale.


  • Pokerstars si conferma come il Network più importante in Italia con una media giornaliera di giocatori contemporanei, calcolata nei 7 giorni della settimana, di 4.800 e con un picco massimo giornaliero di oltre 12.000 utenti.
  • PeoplesNetwork di Microgame segue al secondo posto con una media di 4.500 giocatori al giorno;
  • Ongame si piazza al terzo posto ma è in decisa ascesa se confrontiamo il dato con quello dei mesi precedenti;
  • molto più contenuto il network PartyPoker che chiude la classifica con poco più di 500 giocatori.

Vedremo quindi cosa accadrà con il Poker Cash visto che gli attuali utenti valuteranno con attenzione il nuovo prodotto ed inoltre entreranno di sicurto nel mercato italiani altri network di primo piano a livello internazionale.

I network di Poker in Italia

2

Spesso si parla dei diversi concessionari di gioco attivi nell’ambito del Poker citando il network al quale appartengono. Ma quali sono i network di Poker attivi in Italia? Con l’aiuto di Giovanni Carboni abbiamo provato a dare una foto dell’attuale situazione italiana.

Innanzitutto il network può essere definito come un insieme di poker room ospitati da un’unica piattaforma software di Poker.

In Italia al momento i principali network presenti sono:

  • Microgame, che ha un network di circa 20 concessionari ai quali si collegano altri titolari di sistema e skin per un totale di quasi 100 siti diversi che offrono il poker e che insieme a febbraio sono riusciti a cubare circa il 29% della raccota complessiva;
  • Pokerstars, la prima platform, al mondo, che per politica non ospita altri concessionari né opera tramite skin;
  • Playtech,  a cui fanno riferimento come provider concessionari Sisal, SNAI, Cogetech, Eurobet e Gamenet (che operano anche attraverso varie skin, tra cui Virgin); 
  • Ongame, di recente formazione e che rappresenta big del mercato come Bwin e GicoDigitale ma che comprende anche tra gli altri, Casinò di VeneziaGmatica e Betpro nonché Sportingbet e Parr come titolari di sistema (cioè che offrono il gioco tramite la concessione di uno degli altri concessionari);
  • PokerClub, che in realtà è la piattaforma proprietaria di Lottomatica e ospita il gioco con il brand Lottomatica e Totosì e, da poco, ospita anche Joka;
  • Leonardo Service Provider utilizzato da alcuni concessionari tra cui Betting2000 e Bestingame (che peraltro dispone anche dell’autorizzazione per una platform autonoma) ospita una decina di skin e Dollarobet;
  • Microgaming, che dopo Ladbrokes sembra intenzionato ad allargare il network italiano;
  • Infine PartyGaming che è tra i primi network al mondola cui platform ospita Intralot e che offre il gioco anche tramite 4A.

Il ruolo del network se è stato cruciale nel momento del lancio del poker online in Italia lo diventerà ancor di più ora all’avvvio dei cash games per due ragioni principali:

  • il livello di liquidità che riescono a garantire, cioè il numero di giocatori presenti;
  • la tipologia di piattaforma ed i moduli disponibili.

Quest’ultimo aspetto spesso trascurato si rivela importante soprattutto in ottica evolutiva. Alcune piattaforme sono esclusivamente web based o con client altre, invece, mettono a disposizione interfacce Flash, Java e client eseguibili. Inoltre alcune prevedono già un modulo mobile o Interactive TV altre no. Sono quindi tutti elementi che vanno valutati in fase di startup ma non solo.

Al momento difficile prevedere se la diffusione del Poker Cash cambierà il peso dei vari network sul mercato italiano che vede soprattutto l’affermazione di alcuni network: Microgame, Playtech, PokerStars e Ongame. Di sicuro i nuovi player che entreranno nel mercato drovranno effettuare una scelta o magari ripetere la scelta già fatta all’estero e ciò giocherà a favore di piattaforme internazionali come Playtech e Microgaming.

Torna all'inizio
6sx