Mercato

Il mercato a Febbraio

0

La raccolta dei giochi online a Febbraio segna un altro record mostrando risultati in crescita sia sul fronte delle scommesse sportive che su quello del poker online.

Le scommesse hanno raggiunto quota 133,4 milioni di euro (+19,7% rispeto al 2008). Secondo i dati forniti da Agicos è interessante notare la crescita di Lottomatica, Eurobet e Bwin. Anche Giocodigitale, che pur restando un operatore minore nel settore delle scommesse, quasi raddoppia la propria raccolta in un anno.

Operatore febbraio 2010 (*) febbraio 2009 (*) Var % feb 10 /feb 09
Microgame

36,9

34,2

+7,9

Lottomatica/Totosì

32,0

23,9

+33,9

Snai

19,9

20,1

-1,0

Sisal

12,5

10,9

+14,7

Bwin

10,0

7,6

+31,6

Eurobet

5,1

2,9

+75,9

Gioco Digitale

3,7

1,9

+94,7

Cogetech

1,8

1,3

+38,5

Intralot

0,9

0,7

+28,6

Altri

10,5

7,9

+32,9

TOTALE

133,3

111,4

+19,7

Rispetto al mercato delle scommesse il Poker online, con una raccolta di 260,7 milioni di euro, vede diversi concessionari tra i protagonisti.

Operatore Quota di mercato Gennaio 2010
Microgame

29,4%

Pokerstars

17,4%

Gioco Digitale/Bwin

16,7%

Lottomatica

11,1%

Snai

7,0%

Sisal

5,1%

LSP

4,2%

Eurobet

2,2%

PartyPoker

1,7%

Cogetech

1,1%

Betplus

0,5%

Intralot

0,2%

Betclic

0,2%

Altri

3,1%

Da notare come Pokerstars pare ormai abbia conquistato il 2° posto.

Le novità del 2010

0

Fatti i bilanci dell’anno appena concluso è bene pensare al 2010 come un anno ricco di novità sia sul fronte dei nuovi player sia sul fronte dei nuovi giochi.

La sensazione condivisa da tutti è che gli spazi di crescita del mercato online siano ancora ampi con una raccolta per il 2010 che probabilmente quasi si triplicherà rispetto al 2009.

Ritornando al tema delle novità dalle quali si attendono importanti effetti sul mercato tra le tante vogliamo evidenziare:

  1. il decreto che aprirà al poker ed ai casinò online;
  2. il decreto sul poker live;
  3. la fine dello stand still per la comunitaria, che ridisegna il regime di assegnazione delle licenze

Si tratta quindi di una serie di provvedimenti che apriranno il mercato a nuovi giochi ed a nuovi soggetti. Tutto ciò si spera possa avere il benefico effetto di innalzare il livello di attenzione, da parte dei concessionari, su temi come la qualità del servizio offerto ai propri utenti e l’innovazione non solo di prodotto ma anche di canale.

10aamstot09

Il mercato giochi online nel 2009

0

Nel 2009, la raccolta complessiva dei giochi online è cresciuta del 154% arrivando a superare quota 3,7 miliardi di euro. Nell’ultimo trimestre del 2009 la raccolta mensile si è assestata sopra ai 360 milioni di euro, mentre a fine 2008 la raccolta era stata di poco più di 200 milioni.

10aamstot09

Nel 2009, la parte del leone l’hanno fatta senza dubbio gli skill game dove regna il poker, crescita: +868% per oltre 2,3 miliardi di euro, ogni giorno si giocano oltre 8 milioni di euro.

La raccolta si è assestata a fine anno sui 250 milioni mensili da oltre 600mila conti  di gioco, mentre a fine 2008 erano stati attivi “solo” 170mila conti. Da dicembre ’08 a dicembre ’09, si è passati da una giocata media per ogni conto di 580 euro a una da 416 euro.

Complessivamente tutti i giochi (quindi non solo gli online) hanno raccolto 54,4 miliardi di euro, il 3,5% del PIL italiano !

A causa della congiuntura economica la maggior parte dei settori hanno subito una battuta d’arresto o hanno perso diversi punti; questo significa che il gioco si è avvantaggiato della situazione (le persone cercano fortuna…) o la crescita sarebbe stata ancora maggiore se non ci si fosse trovati in questa situazione ?

Scommesse online a novembre

0

Mentre la raccolta delle scommesse sportive segna un preoccupante -20,8% rispetto allo stesso mese del 2008, le scommesse sportive online sembrano non risentire di questa flessione e seppur in leggero calo segnano una raccolta a quota 117 milioni di euro. Come per il poker online anche per le scommesse sportive online Microgame ha il primato della raccolta, seguito da Lottomatica (inclusa anche Totosì) e Snai al terzo posto.

raccolta a novembre % quota di mercato
Microgame 37,4%
Lottomatica 25,7%
Snai 15,6%
Sisal 11,2%
Bwin 8,6%
GiocoDigitale 3,8%
Cogetech 1%
Intralot 0,5%
Altri 14,2%

Buona anche la raccolta fatta registrare dall’accoppiata Bwin e Giocodigitale che complessivamente rappresentano la quarta forza del mercato.

Poker online a novembre

1

Negli ultimi 2 mesi sembra che la raccolta mensile del poker online si stia stabilizzando ad un livello ritenuto da record ad inizio anno. Anche novembre il totale delle giocate ha superato i 230 milioni di euro (233,8 M€).

Microgame attraverso il suo network ha raccolto oltre70 milioni di euro, al secondo posto, ed in calo del 9,3% rispetto ad ottobre, Giocodigitale con 38,2 milioni di euro. Sul podio anche Pokerstars che dopo le performance degli ultimi mesi sembra destinata, nei prossimi mesi, ad insediare il 2° posto di Giocodigitale.

quota % di mercato

Microgame

30,4%

Gioco Digitale

16,3%

Pokerstars

16,2%

Lottomatica

12,2%

Snai

6,5%

Sisal

5,3%

Bwin

4,5%

LSP

3,8%

Eurobet

2,2%

PartyPoker

1,4%

Cogetech

0,9%

Altri

0,3%

Totale

100%

Se consideriamo l’andamento da inizio anno, sul totale degli oltre 2 miliardi di euro raccolti si nota come oltre la metà del mercato sia rappresentata dai primi 2 operatori.

quota % di mercato

Microgame

26,5%

Gioco Digitale

24,0%

Lottomatica

14,4%

Pokerstars

11,2%

Snai

6,7%

Bwin

6,3%

Sisal

4,4%

LSP

2,9%

Eurobet

2,3%

Cogetech

0,8%

PartyPoker

0,6%

Altri

0,0%

Totale

100,0%

Fino alla chiusura d’anno queste quote, salvo grandi sorprese, sembrano destinate a rimanere pressochè stabili, il 2010 porterà sicuramente a nuovi equilibri rispetto al quadro attuale.

Il mercato dell’online a ottobre

0

Raccolta record per i giochi online, a ottobre sono stati raccolti 375 milioni di euro. Gran parte della raccolta è da attribuire al Poker online che ha raggiunto i 234 milioni di euro di giocato (+24 milioni rispetto a settembre), seguono le scommesse online che cubano circa 123 milioni di euro.

Nel Poker online si contendono il primato Microgame (grazie alla forza del suo Network People’s) e Giocodigitale, che dall’inizio dell’anno hanno raggiunto rispettivamente la quota del 26% e del 25% sul totale della raccolta del mercato italiano. Lottomatica (al 14,5%) e Pokerstars (al 10,6%) si contendono il ruolo di terza forza del mercato.

Per le Scommesse online, invece i primi 3 concessionari con il volume più elevato di raccolta sono Microgame, Lottomatica (con Totosì) e Snai.

Torna all'inizio
6sx