Tra i tanti dati interessanti che possono testimoniare la crescita di interesse verso il gioco pubblico in Italia, di particolare interesse è quello relativo agli investimenti pubblicitari effettuati dalle aziende del settore.

Analizzando infatti i dati di Bilancio Mediaset relativi al 2011 si ha conferma di quanto molti settori abbiano risentito della contrazione dei consumi di imprese e famiglie e quanto invece pochi siano in assoluta controtendenza registrando un vero e proprio boom.

Il settore TLC cala infatti del 4,3%, banche e assicurazioni segnano un -10,7%, mentre come si osserva tra i settori in crescita il primato va alla categoria leisure/betting con un +61,4%.

Un dato significativo ancora una volta sul momento particolarmente brillate che sta vivendo il settore del gioco, ma che è anche spia di una competizione in crescita tra le aziende del settore con un costo di acquisizione dei nuovi clienti che si fa sempre più alto.

 

Pin It