Fino un anno fa molti addetti ai lavori escludevano l’ipotesi che il poker, in quel momento in fase di vero e proprio boom, potesse riscuotere successo anche su mobile. Anche le stesse poker room scartavano ogni possibilità di lanciare una mobile apps per iPhone ma, l’arrivo del poker in modalità cash sembra aver cambiato le cose.

Già a gennaio del 2011 Bwin ha presentato la propria apps di poker per iPhone, che consente di giocare sia in modalità for fun che in real money. L’Apps non è ancora disponibile in Italia ma in Austria è al 9° posto tra le applicazioni di casinò più scaricate, in Francia è al 16° posto nella classifica delle applicazioni di casinò scaricate e in Inghliterra è tra le prime 100.

Qualche giorno fa anche PokerStars ha lanciato la sua applicazione per iPhone, si tratta di di un’apps che al momento consente di giocare solo for fun nella modalità cash e Sit & Go. Per giocare occorre però utilizzare l’account PokerStars, questo consentirà di studiare e comprendere il comportamento degli utenti ed il loro reale interesse all’utilizzo di un client di poker su smartphone.

Naturalmente ad ispirare questo passo non è stato solo l’arrivo del poker cash ma probabilmente anche il successo delle tante applicazioni di Poker su iPhone, prima fra tutte Zynga Poker che solo in Italia può contare su circa 800.000 download. Da segnalare anche l’interesse per Texas Poker di Pokerist.com con oltre 200.000 download ed infine tra le applicazioni a pagamento anche World Series of Poker Hold’em Legend che ha riscosso un grande interesse.

Se consideriamo quindi tutte le applicazioni di Poker scaricate dall’Apple App Store in Italia si supera la cifra di 1,5 milioni, un gran bacino di utenti da cui acquisire nuovi giocatori per i concessionari.