I dati sulla raccolta del gioco online fino ad agosto 2011, mostrano una situazione di mercato in evoluzione. L’introduzione del Poker Cash e dei Casinò comporterà due tipi di conseguenze:

  • moltiplicazione dei volumi di raccolta, si passa dai circa 226 milioni di euro di raccolta del Poker a torneo nel mese di giugno, a oltre 1,2 miliardi di raccolta ad agosto. Inoltre più del 70% della raccolta di agosto è rappresentata dal poker cash, che ha subito incontrato le preferenze dei giocatori italiani a discapito del poker a torneo;
  • riduzione dei margini, come naturale conseguenza della nuova offerta di gioco. Ad agosto il Gross Gaming Revenue (raccolta – vincite) per poker cash e casinò corripondeva rispettivamente al 3.1% ed al 2,7%.

Ciò lascia intravedere una situazione in cui la competizione tra concessionari dovrà trovare dei confini ben delimitati e magari riguardare fattori diversi dal cosueto Bonus.