Una delle recenti novità che ha visto le Poker Room italiane rincorrersi nella attività di comunicazione è la possibilità di aprire tornei a 250 euro di buy-in. L’impatto di questi nuovi tornei sarà significativo sia perchè saranno modificati i palinsesti sia perchè occorrerà adeguare i sistemi alle regole di autotutela del giocatore. Gli utenti delle Poker Room saranno chiamati infatti ad indicare i propri limiti di gioco e di deposito giornaliero, settimanale e mensile.

Una delle prime Poker Room a dare l’annuncio è stata iZiPoker che è stata subito seguita da altri player del Network iPoker di Playetch come Sisal e NetBet. Tra gli altri operatori ad aver superato il collaudo AAMS vi è GDPoker che ha già fatto disputare i primi tornei.

Si tratta quindi di un’offerta dedicata agli utenti più esperti necessaria a rivitalizzare un mercato e dei giocatori da troppo tempo in attesa del gioco Cash.