mini casinò wincity Sisal a Milano, Piazza Diaz

Siamo andati a fare un giro nella città del gioco appena aperta da Sisal nel centro di Milano: si chiama WinCity e si tratta di un concept del tutto nuovo per lo scenario del gioco in Italia basato sulla formula “Eat, Drink, Play”, che inserisce il gioco in un’esperienza più ampia di entertainment.

Appena entriamo una ragazza sorridente ci dà il benvenuto: la prima impressione è quella di un’atmosfera allegra e informale, l’ambiente è vivace e colorato. Al centro della sala notiamo subito l’area bar-ristorante, attorno alla quale sono disposte le aree di gioco: sportelli per tutti i giochi del gruppo Sisal, un tavolo da roulette, diverse aree con VLT di ultima generazione (con schermo touchscreen) e, infine, un’area con VLT riservata ai fumatori. Per essere l’ora di pranzo, la sala è abbastanza affollata: gente di tutti i tipi, principalmente lavoratori in pausa pranzo che cercano un po’ di svago.

Ovviamente anche noi non abbiamo resistito, abbiamo giocato 10 euro alle VLTs e la dea bendata ci ha assistito (come prima volta non male devo dire!).

Al momento l’ambiente non è grandissimo, ma abbiamo notato che ci sono ulteriori spazi in allestimento per cui è probabile un allargamento della sala..

Quello che ci è sembrato dunque è che WinCity non vuole essere né un casinò né una sala da gioco d’azzardo, ma un’esperienza innovativa di entertainment a 360°.

Quella di Milano sembra che sia la prima di una serie di sale che Sisal aprirà in diverse città italiane; sarà interessante vedere come si svilupperà e che successo riscuoterà questo nuovo concept di città del gioco presso il mercato italiano. Naturalmente andremo a curiosare anche negli altri mini-casinò, quindi  teneteci informati sulle prossime aperture!