Stanno destando molto interesse tra gli addetti ai lavori le discussioni che si stanno tenendo proprio in questi giorni sulla regolamentazione dei giochi da casinò online.  I concessionari che si sono aggiudicati i diritti all’installazione dei primi terminali, con un costo di concessione di 15.000 euro per ciascuna macchina, chiedono che nel rogolamento di attuazione dei casinò online sia esclusa la possibilità di offrire giochi slot a rulli con caratteristiche simili al gioco fisico presente nelle VLT.

La ragione principale dei timori dei concessionari VLT è da ricercare nella possibile concorrenza da parte dei Totem presenti nelle sale gioco.

Si tratta quindi di una richiesta avanzata per difendere gli investimenti fatti sulle VLT ma c’è da augurarsi che questo però non limiti l’offerta di casinò su altri canali, primi fra tutto il mobile.