La letteratura sul poker sta avendo sempre più grande successo tanto che oramai tutti i libri inglesi vengono tradotti in italiano. Abbiamo quindi preso in rassegna alcuni libri di maggior successo

La letteratura sul poker è quindi ormai tanto ricca è variegata che non è difficile trovare testi in grado di spiegare come migliorare le proprie capacità di gioco. Occorre però sottolineare come come studiare il poker sia cosa ben diversa con la pratica e le emozioni che derivano dal gioco del poker. Pertanto per imparare il consiglio migliore è di affiancare la lettura alla pratica: anche dopo 10 libri sul poker non potrete considerarvi esperti del gioco.

Molti dei libri in circolazione sono stati scritti proprio dai migliori poker pro del mondo e pertanto la lettura dei libri sul poker può risultare davvero istruttiva.

Grazie al crescente interesse per il poker in Italia trovare traduzioni di questi libri oggi non è più difficile come qualche anno fa. Ce ne sono per tutti i gusti: il manuale base per cominciare a giocare a poker e capire le regole oppure libri di alto livello, per esperti del gioco, con le tattiche e le strategie dei poker pro che hanno valso loro la vittoria di prestigiosi braccialetti.

Tra i libri che non dovrebbero mancare nella libreria del giocatore di poker immancabile, senza dubbio è La Teoria del Poker dell’americano David Sklansky, uno dei maggiori rappresentanti del poker sportivo, il libro spiega in maniera molto chiara come mettere in pratica la teoria del poker con capitoli tematici riguardanti il gioco del poker e le sue varianti. Si parla della posizione al tavolo, il bluff, strategie come lo slowplay e tante altre cose che ogni giocatore dovrebbe conoscere. David Sklansky, durante la sua carriera, ha vinto tre braccialetti alle WSOP, il campionato di poker più prestigioso del mondo.

Oltre alla Bibbia del Poker scritta da Sklasnsy, ci sono altri libri validi come “Small Stakes Holdem: Winning Big with Expert Play” e “7-Card Stud: 42 Lessons How to Win at Medium & Lower Limits”. Si tratta di libri adatti ai neofiti del poker curato sempre dal campione David Sklansky insieme a Ed Miller e Mason Malmuth, professionisti anche loro del settore.

Questi due libri vi permettono di acquisire tutte le conoscenze basilari del poker e della variante più popolare Texas Hold’em. Il secondo è dedicato interamente a una variante di poker meno popolare, il 7 Card Stud, ma non per questo meno divertante. Molto utile la sezione riguardante i tornei Stud.

Ma non ci sono solo autori americani tra gli autori dei libri sul poker, merita una lettura il libro italiano dedicato al 7 Card Stud scritto da Antonio Cerruti e Giulio Ravagni dal titolo “Seven Card Stud – Low Limit”.  Sempre Made in italy è il libro la Filosofia del Poker scritto da Fabrizio Mercantini. In realtà la letteratura sul poker è molto più vasta e ricca sopratutto di testi in lingua inglese. Molto utili sono anche le riviste specializzate, presenti ormai anche in Italia che non solo discutono di strategie del poker ma anche di novità provenienti dal mondo del poker live e online.